Telefono: 0343 20052
Studio Geologico Tdoldi - Logo

Lo studio

Studio geologico Tedoldi in provincia di Sondrio 

Il dott. Andrea Tedoldi svolge la propria attività dal 1997 come libero professionista iscritto All’ordine Dei Geologi della Lombardia con il numero 1001.
In questi anni ha maturato esperienza in numerosi settori nei campi della geologia e dell’ambiente mantenendo sempre l’obbiettivo di fornire al cliente la migliore soluzione rispetto alle sue esigenze.
Questo ha portato ad instaurare collaborazioni stabili e strutturate con affermati professionisti, società ed imprese dove vi sia la necessità di competenze appartenenti a diversi ambiti o specializzazioni nel campo ambientale e della geologia applicata (ecologia, scavi speciali e demolizioni, bonifiche, analisi di rischio, monitoraggi ambientali, aspetti legali). Si tratta di collaborazioni che sono state sperimentate “sul campo” e si fondano sulla consonanza di valori e di stile.
Il titolare dello studio è iscritto alla GEAM Associazione Georisorse e Ambiente con sede al Politecnico di Torino e dal 2014 è iscritto al gruppo volontari di Protezione Civile dell’Ordine Geologi della Lombardia.

La nostra storia 

Fin dall’inizio dell’attività professionale il geologo Andrea Tedoldi ha approfondito alcune tematiche partecipando a corsi specialistici ed ottenendo ulteriori qualifiche con il fine di poter fornire un servizio sempre più completo e professionale alla propria clientela.
Per le attività di miniera, cava e demolizione dell’ammasso roccioso ha acquisito la licenza per il mestiere di Fochino con accensione sia a fuoco che elettrica nell’anno 2000.
In merito ai progetti relativi alle opere di difesa attiva e passiva dalla caduta massi oltre ai numerosi corsi di aggiornamento relativi all’analisi e dimensionamento delle opere, nell’anno 2012 è stato qualificato come “addetto per i lavori con sistemi di accesso e posizionamento mediante funi in siti naturali o artificiali” con il fine di poter verificare in modo più puntuale lo stato dell’ammasso roccioso e verificare direttamente l’andamento dei lavori in parete.
Nel campo della geologia ambientale:
  • Ha coordinato numerosi studi di verifica di assoggettamento alla Via o studi di impatto ambientale ottenendo numerose esclusioni di assoggettamento soprattutto nell’ambito idroelettrico e delle attività estrattive di cava,
  • è stato di supporto alla realizzazione di interventi pubblici in siti contaminati di interesse nazionale per quanto riguarda le attività di caratterizzazione, movimentazione e conferimento dei rifiuti negli impianti o discariche più appropriate tutelando i committenti;
  • ha redatto Piani di Utilizzo e fornito consulenze ai comuni partecipando come relatore al convegno Provincia di Sondrio Settore Lavori Pubblici Viabilità e Trasporti in collaborazione con Ordine Geologi della Lombardia e Collegio provinciale geometri e geometri laureati di Sondrio nel maggio 2013;
  • ha coordinato e redatto progetti di riqualificazione ambientale in zone tutelate dal punto di vista ambientale (SIC e Riserve) compresi i relativi studi di incidenza.
Per la tematica relativa alla nivologia e dinamica valanghiva ha partecipato ai corsi A.I.Ne.Va ottenendo tutte le qualifiche tra cui:
  • la qualifica di operatore ed assistente al distacco artificiale di valanghe a cui è seguita nell’anno 2016 la partecipazione al corso di specializzazione e aggiornamento per operatore del distacco artificiale di valanghe per l'utilizzo di DaisyBell 
  • la qualifica di responsabile della sicurezza rilasciato dalla provincia autonoma di Trento e dalla stessa A.I.Ne.Va frequentando inoltre il Corso di aggiornamento “Valanghe: dinamica, zonazione di pericolo e sistemi di difesa” della durata di 6 giorni presso la scuola Universitaria professionale della Svizzera Italiana in collaborazione con l’Istituto per lo studio della neve e valanghe con sede a Davos nell’anno 2005.
In questo settore sono numerose le esperienze professionali relative alla zonazione del pericolo valanghivo, alla realizzazione di opere passive e attive di difesa dalle valanghe, alle attività di monitoraggio di protezione civile per viabilità statali e provinciali. Tutti gli studi vengono svolti avvalendosi di programmi software di modellazione sia mono che bidimensionali.
Altre esperienze di eguale importanza rispetto a quelle precedenti sono:
  • gli studi geologici e geomeccanici svolti per la realizzazione di opere in sotterraneo di gallerie da realizzarsi sia con il metodo tradizionale che con la metodologia Raise Boring. Nelle attività di realizzazione delle gallerie in metodo tradizionale è stata supportata la Direzione Lavori;
  • relazioni geotecniche e geomeccaniche per interventi edilizi di varia entità (edifici, centrali idroelettriche, garage interrati, strade e piste agro-silvo-pastorali);
  • Verifiche idrauliche su aste idrologiche appartenenti al reticolo idrico principale e minore;
  • Ricerche di acque termali magnesiaco ferruginose;
  • Studi idrogeologici relativi alla captazione di sorgenti e pozzi ad uso potabile.

Nella propria attività ha inoltre acquisito esperienza facendo parte di varie commissioni comunali in qualità di esperto in materia di tutela paesistico ambientale, come membro esperto nel consiglio lavori pubblici della Provincia di Sondrio, come membro esperto nella commissione piste della Comunità Montana Valchiavenna.

Share by: